Vai al contenuto
Planet Fitness matériel fitness haut de gamme

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA RELATIVE ALLE APPARECCHIATURE VENDUTE ONLINE AI CONSUMATORI

Applicabili a decorrere dal 31 agosto 2023,

IL PREAMBOLO

Il mercato del fitness deve continuare a innovare per rimanere attraente e competitivo. Poiché le soluzioni di ieri non sono più quelle di oggi, PLANET FITNESS (il «Venditore») aiuta e assiste i consumatori e i professionisti del fitness (i «Clienti» o il «Cliente») nella progettazione, nell’animazione e nell’attrezzatura dei loro spazi di allenamento.

PLANET FITNESS si impegna a selezionare i grandi marchi più innovativi e affidabili a livello di qualità e risultati nelle seguenti aree, e senza che questa enumerazione sia esaustiva: fitness, preparazione fisica, aquafitness, recupero fisico, ciclismo, boxe, ecc.

Di conseguenza, e nell’ottica di una stretta collaborazione, il Venditore e il Cliente si sono avvicinati per concludere il presente contratto al fine di far beneficiare il Cliente del know-howfare e della competenza del Venditore nell’ambito di un contratto relativo alla vendita di attrezzature e materiali online.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (le «CGV») costituiscono, conformemente all’articolo L.441-1 del Codice di Commercio, la base unica del rapporto commerciale tra le Parti.

DEFINIZIONI PRELIMINARI

«CGV»: indica le Condizioni Generali di Vendita oggetto delle presenti Condizioni.

«Venditore»: indica l’azienda PLANET FITNESS che accompagna i consumatori e i professionisti del fitness nell’esercizio della loro passione.

«Cliente(i)»: indica il consumatore o i consumatori che desiderano beneficiare del know-how del Venditore.

«Parte/Parti» indica individualmente o collettivamente il Cliente e/o il Venditore.

«Prodotto(i)»: indica tutti i Prodotti consegnati da PLANET FITNESS di qualsiasi natura e tutti i documenti ad essi associati, presentati, forniti e venduti al Cliente dal Venditore.

«Attrezzature/ Materiali ricondizionati»: designano i prodotti ricondizionati a tariffe ridotte e vantaggiose corrispondenti in particolare allo svincolo dall’ammasso di attrezzature di dimostrazione e di esposizione con marchi e prodotti di qualità professionale.

ARTICOLO 1 – AMBITO DI APPLICAZIONE DELLE PRESENTI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano, senza restrizioni o riserve, a tutte le vendite concluse da PLANET FITNESS presso i consumatori, che desiderino acquistare i prodotti offerti in vendita dal Venditore sul seguente sito web: www.planet-fitness.com

Le presenti Condizioni Generali di Vendita precisano in particolare le condizioni di ordine, pagamento, consegna e gestione degli eventuali resi dei Prodotti ordinati dai Clienti.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita possono essere completate da condizioni particolari, indicate sul sito web, prima di qualsiasi transazione con il Cliente.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano ad esclusione di tutte le altre condizioni, in particolare quelle applicabili per le vendite dirette o tramite altri canali di distribuzione e di commercializzazione.

Esse sono accessibili in qualsiasi momento sul sito www.planet-fitness.com e prevarranno, se del caso, su qualsiasi altra versione o documento contraddittorio.

Poiché le presenti Condizioni Generali di Vendita possono essere oggetto di modifiche successive, la versione applicabile all’acquisto del Cliente è quella in vigore sul sito internet alla data di effettuazione dell’ordine.

Le modifiche alle presenti Condizioni Generali di Vendita sono opponibili agli utenti del sito www.planet-fitness.com a partire dalla loro pubblicazione online e non possono applicarsi alle transazioni concluse in precedenza.

ARTICOLO 2 – DATI DEL VENDITORE

Ai fini di una perfetta e trasparente identificazione, le coordinate del Venditore sono le seguenti:

PLANET FITNESS
145 Rue Pierre Simon Laplace 13290 – Aix-En-Provence
Francia
RCS Aix-En-Provence 404 673 063 Tel: 04 42 91 02 80 Fax:0442910281

Conformità REP
PLANET FITNESS è conforme ai suoi obblighi nell’ambito delle filiere a responsabilità estesa Produttori (REP) attraverso la sua adesione a ECOLOGIC con il numero A11378 per le filiere EEE (Attrezzature Elettriche ed Elettroniche) & ASL (Articoli sportivi e per il tempo libero). Registrazione con i seguenti numeri IDU: ASL n Ž FR340578_13DJMF/ EEE n FR340578_05NZFA.

La convalida dell’ordine da parte del Cliente costituisce accettazione senza restrizioni né riserve delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

Il Cliente riconosce di avere la capacità necessaria per contrattare e acquistare i Prodotti offerti sul sito www.planet-fitness.com.

ARTICOLO 3 – PRODOTTI IN VENDITA

I Prodotti offerti in vendita da PLANET FITNESS sono disponibili sul seguente sito web: www.planet- fitness.com.

Per equipaggiare i consumatori, PLANET FITNESS seleziona i principali marchi di fitness, preparazione fisica, aquafitness, recupero fisico, ciclismo, boxe, ecc., Tra cui i seguenti marchi premium, e senza che tale elenco sia esaustivo:

  • BODY BIKE,
  • HBX,
  • LES MILLS,
  • LIVEPRO,
  • MYZONE,
  • POOLBIKING,
  • STAGES,
  • STOTT PILATES,
  • TRIGGERPOINT,
  • TRX.

Il Venditore
attrezzature e materiali nuovi. Inoltre, il Venditore offre ai Clienti attrezzature e materiali ricondizionati a tariffe agevolate e vantaggiose. Questi prodotti corrispondono in particolare allo svincolo dall’ammasso di attrezzature di dimostrazione e di esposizione ricondizionate con marchi e prodotti di qualità professionale.

(«I prodotti»)

Le caratteristiche principali dei Prodotti, in particolare le specifiche, le illustrazioni e le indicazioni di dimensioni o capacità dei Prodotti, sono presentate sul sito www.planet-fitness.com. Il Cliente è tenuto a prenderne conoscenza prima di effettuare qualsiasi ordine. La scelta e l’acquisto di un Prodotto è di esclusiva responsabilità del Cliente. Il Cliente attesta così di aver effettuato l’ordine dei Prodotti sul sito internet www.planet-fitness.com con le sue sole cure senza consigli forniti dal Venditore. Nessuna responsabilità del Venditore per l’inadeguatezza del Prodotto alla pratica sportiva del Cliente potrebbe essere in questo senso caratterizzato, il Cliente rimane l’unico responsabile dell’idoneità del Prodotto ordinato al suo profilo sportivo e al suo utilizzo ottimale.

Le fotografie e le grafiche presentate sul sito web www.planet-fitness.com non sono contrattuali e non possono impegnare la responsabilità del Venditore.

Il Cliente è tenuto a consultare il manuale d’uso, la descrizione di ogni Prodotto per conoscerne le proprietà, le particolarità essenziali e le condizioni d’uso normali.

Le informazioni contrattuali sono presentate in lingua francese (inglese o italiana secondo i Clienti).

ARTICOLO 4 – IL PERIODO DI VALIDITÀ DELL’OFFERTA DI PRODOTTI

Le offerte di Prodotti si intendono nei limiti delle scorte disponibili, come specificato al momento dell’ordine.

In caso di ordine di un Prodotto divenuto indisponibile, il Cliente sarà informato di tale indisponibilità al più presto per e-mail. Il Venditore rimborserà l’articolo in questione il prima possibile. Se il Cliente ha beneficiato di un codice promozionale, in relazione all’acquisto di un prodotto divenuto non disponibile, l’importo rimborsato terrà conto proporzionalmente di tale sconto.

ARTICOLO 5 – COMANDI

5.1 – Esecuzione del comando

Spetta al Cliente selezionare sul sito web www.planet-fitness.com i Prodotti che desidera ordinare, secondo le seguenti modalità:

Dopo aver selezionato il Prodotto o i Prodotti che il Cliente desidera acquistare, deve inserire i suoi dati di contatto, il suo indirizzo, il metodo di consegna e procedere, a seconda del metodo di pagamento che desidera utilizzare, al pagamento dell’ordine.

Il Cliente ha la possibilità di verificare i dettagli dell’ordine, il prezzo totale e di correggere eventuali errori prima di confermare l’accettazione. È sua responsabilità verificare l’esattezza dell’ordine e segnalare o rettificare immediatamente eventuali errori.

Il Cliente può accedere in qualsiasi momento alla sua cronologia degli ordini attraverso il suo account personale sul sito web www.planet-fitness.com.

Inoltre, il Cliente ha la possibilità di scaricare in qualsiasi momento la fattura corrispondente al suo ordine nella sezione «I miei ordini» sul sito web www.planet-fitness.com.

La registrazione di un ordine sul sito web www.planet-fitness.com avviene quando il Cliente accetta le presenti Condizioni Generali di Vendita spuntando l’apposita casella e convalida il suo ordine. Questa convalida implica l’accettazione di tutte le presenti Condizioni Generali di Vendita e delle condizioni generali di utilizzo del sito web www.planet-fitness.com.

La vendita è definitiva solo dopo l’invio al Cliente della conferma dell’accettazione dell’ordine da parte del Venditore via e-mail, che deve essere inviata entro un termine massimo di ventiquattro (24) ore e dopo l’accertamento dell’incasso da parte di quest’ultimoc dell’intero prezzo.

Ogni ordine effettuato, convalidato dal Cliente e confermato dal Venditore, nelle condizioni e secondo le modalità sopra descritte, sul sito web www.planet-fitness.com costituisce la formazione di un contratto concluso a distanza tra il Cliente e il Venditore.

Salvo prova contraria, i dati registrati nel sistema informatico del Venditore costituiscono la prova dell’insieme delle transazioni concluse con il Cliente.

Il Venditore si riserva il diritto di annullare o rifiutare qualsiasi ordine di un Cliente con il quale esista una controversia relativa al pagamento di un ordine precedente.

Il Cliente potrà seguire l’andamento del suo ordine sul sito web www.planet-fitness.com.

5.2 – Modifica del comando

Una volta confermato e accettato dal Venditore, nelle condizioni sopra descritte, l’ordine non è modificabile.

5. 3 – Annullamento del comando

Una volta confermato e accettato dal Venditore, nelle condizioni sopra descritte, l’ordine non può essere annullato, salvo l’esercizio del diritto di recesso o caso di forza maggiore.

ARTICOLO 6 – PREZZI

I Prodotti sono forniti alle tariffe in vigore indicate sul sito web www.planet-fitness.com, al momento della registrazione dell’ordine da parte del Venditore. I prezzi sono espressi in Euro, IVA esclusa (se il Cliente ha inserito la sua partita IVA intracomunitaria) e IVA inclusa.

Le tariffe tengono conto di eventuali sconti e offerte promozionali che sarebbero consentite dal Venditore sul sito web www.planet-fitness.com. Inoltre, le tariffe possono tenere conto di eventuali sconti tramite codici promozionali.

Queste tariffe sono vincolanti e non modificabili durante il loro periodo di validità, come indicato sul sito www.planet- fitness.com, il Venditore si riserva il diritto, al di fuori di tale periodo di validità, di modificare i prezzi in qualsiasi momento.

Le tariffe non includono le spese di elaborazione, spedizione, trasporto e consegna, che vengono addebitate in aggiunta, alle condizioni indicate sul sito

internet www.planet-fitness.com, calcolati prima dell’effettuazione dell’ordine e che restano integralmente a carico del Cliente.

Se il Cliente richiede un metodo di spedizione più veloce o più costoso della spedizione standard, i costi aggiuntivi di consegna, come appaiono al momento della convalida dell’ordine da parte del Cliente, sono interamente a suo carico.

Il pagamento richiesto al Cliente corrisponde all’importo totale dell’acquisto, comprese queste spese.

Nel caso in cui una consegna sia a destinazione di un paese che applica un’aliquota IVA diversa dalla Francia, è formalmente espresso che l’IVA applicabile a qualsiasi ordine di Prodotti è quella effettiva nel paese di destinazione dell’ordine.

ARTICOLO 7 – CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Il prezzo è pagabile in contanti, interamente al giorno dell’effettuazione dell’ordine da parte del Cliente, mediante pagamento sicuro, secondo le seguenti modalità:

– Con carte bancarie (carta di credito, Visa, MasterCard)

Sicurezza
La sicurezza dei pagamenti è assicurata da Alma e dai suoi fornitori. Tutti i pagamenti sono protetti dal 3D Secure. Alma è un gestore di pagamento a distanza e rilascia un certificato elettronico che vale come prova dell’importo e della data della transazione conformemente alle disposizioni degli articoli 1316 e seguenti del codice civile.

Caso particolare
In caso di contratto di vendita o di prestazione di servizi a esecuzione successiva o consegnati in tempi piuttosto lunghi, il Venditore deve precisare nelle sue CGV il momento di inizio della consegna o della fornitura, Per maggiori dettagli puoi contattare i team di alma su support@getalma.eu.

Da Paypal

In caso di mancato pagamento, il Venditore si riserva il diritto di annullare l’ordine e di interrompere la spedizione del pacco. Se necessario, il Cliente viene contattato via e-mail o telefono il più rapidamente possibile.

– Tramite bonifico bancario

L’ordine è considerato convalidato e quindi spedito solo una volta ricevuto il bonifico da PLANET FITNESS.

In caso di ritardo nel pagamento e nel pagamento delle somme dovute dal Cliente oltre il termine di cui sopra stabilito nell’ambito della deroga al pagamento in contanti, penalità di mora corrispondenti al tasso di riferimento della Banca Centrale Europea (BCE) alla sua operazione di rifinanziamento più recente maggiorata di 10 punto percentuale dell’importo IVA inclusa del prezzo dei Servizi figurante su detta fattura per giorno di ritardo, saranno automaticamente e di pieno diritto acquisite dal Venditore, senza alcuna formalità né preavviso.

A titolo informativo, la formula per il calcolo delle penali di mora è la seguente: [(tasso di riferimento della BCE maggiorato di 10 punti percentuali) x importo IVA inclusa] x [numero di giorni di ritardo/ 365].

Il ritardo nel pagamento comporterà anche l’immediata esigibilità di tutte le somme dovute dal Cliente, fatta salva ogni altra azione che il Venditore abbia il diritto di intentare, a tale titolo, nei confronti del Cliente.

Inoltre, il Venditore si riserva il diritto, in caso di mancato rispetto delle condizioni di pagamento di cui sopra, di sospendere o annullare la consegna degli ordini in corso effettuati dal Cliente.

Nessun costo aggiuntivo, superiore ai costi sostenuti dal Venditore per l’utilizzo di un mezzo di pagamento, potrà essere fatturato al Cliente.

ARTICOLO 8 – CONSEGNE

I Prodotti ordinati dal Cliente possono essere consegnati senza limiti geografici mondiali (salvo quelli imposti in particolare dalle frodi con carta di credito) all’indirizzo indicato dal Cliente al momento dell’ordine sul sito web www.planetfitness.com ed entro il tempo di spedizione indicato nella scheda Prodotto a cui si aggiunge il tempo di elaborazione e di spedizione.

La consegna dei Prodotti ordinati non ha limiti geografici diversi da quelli sopra menzionati, salvo il rispetto delle eventuali restrizioni emesse dai marchi di cui sopra all’articolo 3 «I prodotti offerti in vendita» delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

La consegna consiste nel trasferimento al Cliente del possesso fisico o del controllo del Prodotto. Il Cliente è tenuto a verificare, alla consegna, lo stato apparente dei Prodotti e

Una fattura elettronica appare quando il Cliente ha confermato il suo ordine. Il pagamento con carta di credito è irrevocabile, tranne in caso di uso fraudolento della carta. In questo caso, il Cliente può richiedere l’annullamento del pagamento e la restituzione delle somme corrispondenti.

Pagamento a rate con Alma

Se pagate il vostro ordine a rate, accettate le condizioni generali di contratto di Alma. Così come le condizioni speciali Alma per i clienti di PLANET FITNESS.

Il pagamento rateale/differito è disponibile tramite il nostro partner Alma. La sicurezza dei pagamenti è assicurata da Alma e dai suoi fornitori. Tutti i pagamenti sono protetti dal 3D Secure.

L’ammontare degli acquisti e delle spese applicate da Alma sono determinati secondo una tabella stabilita da Alma. Le modalità di pagamento scelte dal Cliente (pagamento in 2, 3, 4 o 10 volte con un massimale fissato a 7.000€) determineranno il costo del finanziamento che sarà indicato al Cliente prima della formalizzazione del suo pagamento in modo che possa raccogliere la sua piena accettazione.

Nell’ambito delle regole e degli accordi conclusi direttamente tra il Cliente e il partner di finanziamento di PLANET FITNESS, la prima scadenza ha luogo il mese dell’acquisto dei Prodotti. Le scadenze successive hanno luogo nei mesi successivi. È responsabilità del Cliente assicurarsi che la data di scadenza della sua carta di credito non sia entro quattro (4) mesi dalla conferma dell’ordine.

Si afferma espressamente che questa soluzione è applicabile solo ai Clienti consumatori e non professionisti, previo accordo con l’organizzazione di finanziamento partner di PLANET FITNESS.

I pagamenti effettuati dal Cliente saranno considerati definitivi solo dopo l’effettivo incasso delle somme dovute dal Venditore.

Risoluzione
Qualsiasi risoluzione delle CGV che vincolano il Venditore e il Cliente, comporta la risoluzione delle CGU ente Alma e il Cliente.

alla presenza del ragazzo delle consegne. In caso di necessità, il Cliente è tenuto a formulare tutte le riserve dettagliate (indicare tutti gli articoli mancanti o danneggiati con le quantità in questione) sulla bolla di consegna del corriere in presenza del conducente. Il Cliente è quindi tenuto a confermare tali riserve mediante lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento indirizzata al corriere al più tardi entro tre (3) giorni dal ricevimento della merce.

In mancanza di riserve precise e dettagliate espressamente emesse dal Cliente al momento della consegna alle condizioni di cui sopraprima, i Prodotti consegnati dal Venditore saranno considerati conformi in quantità e qualità all’ordine e esenti da qualsiasi difetto apparente e nessun reclamo potrà essere validamente accettato dal Venditore.

Salvo casi particolari o indisponibilità di uno o più Prodotti, i Prodotti ordinati saranno consegnati in una sola volta.

La consegna dei Prodotti in Francia metropolitana avviene generalmente entro quarantotto (48) ore a una settimana a seconda del peso dell’ordine, dopo la preparazione dell’ordine da parte del nostro centro logistico. La consegna avviene tramite Corriere se l’ordine supera il peso di trenta (30) chilogrammi o se è troppo grande negli stessi tempi.

A titolo indicativo e senza che ciò possa tradursi in un obbligo di risultato del Venditore, la consegna dei Prodotti, al di fuori della Francia Metropolitana, avviene generalmente entro due (2) a cinque (5) giorni. La consegna avviene tramite Corriere se l’ordine supera i trenta (30) chilogrammi o se è troppo grande negli stessi tempi.

I tempi di consegna e le spese di spedizione variano a seconda della destinazione, del volume e del peso del pacco.

I servizi di trasporto utilizzati non funzionano nei fine settimana e nei giorni festivi.

Il Venditore si impegna a fare il possibile per consegnare i Prodotti ordinati dal Cliente entro i termini sopra indicati.

Tuttavia, tali termini sono comunicati a titolo indicativo e non possono impegnare la responsabilità del Venditore.

Se i Prodotti ordinati non sono stati consegnati entro trenta (30) giorni dalla data indicativa di consegna, per qualsiasi causa diversa dalla forza maggiore o dal Cliente, la vendita potrà essere risolta con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento da parte del Cliente alle condizioni previste dagli articoli L.216-2 L.216-3 L.241-4 del Codice del consumo.

Le somme versate dal Cliente saranno restituite al Cliente al più tardi entro quattordici (14) giorni dalla data di risoluzione del contratto, ad esclusione di qualsiasi indennizzo o trattenuta.

In caso di non conformità del Prodotto o dei Prodotti consegnati, il Venditore si impegna a porvi rimedio o a rimborsare il Cliente, come indicato all’articolo 11 «Responsabilità del Venditore/ Garanzia».

Il Venditore si assume il rischio del trasporto ed è tenuto a rimborsare il Cliente in caso di danni causati durante il trasporto.

Le consegne sono effettuate da un corriere indipendente, all’indirizzo indicato dal Cliente al momento dell’ordine e al quale il corriere potrà facilmente accedere.

Quando il Cliente si è incaricato di far ricorso ad un corriere da lui stesso scelto, la consegna si considera effettuata a partire dalla consegna dei Prodotti ordinati dal Venditore al vettore dal momento in cui ha consegnato i Prodotti

venduti al vettore che li ha accettati senza riserve. Il Cliente riconosce quindi che spetta al vettore effettuare la consegna e non dispone di alcun ricorso in garanzia contro il Venditore in caso di mancata consegna delle merci trasportate, in questo caso.

In caso di richiesta particolare da parte del Cliente in merito alle condizioni di imballaggio o di trasporto dei prodotti ordinati, debitamente accettate per iscritto dal Venditore, i relativi costi saranno oggetto di una fatturazione specifica complementare, su preventivo preventivamente accettato per iscritto dal Cliente.

Il Venditore rimborserà o sostituirà al più presto e a proprie spese, i Prodotti consegnati i cui difetti di conformità o difetti evidenti o nascosti siano stati debitamente provati dal Cliente, alle condizioni previste agli articoli L.217-4 e successivi del Codice del Consumo e quelli previsti dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.

Si afferma espressamente che l’usura di un Prodotto ricondizionato non rientra nell’ambito di applicazione di difetti di conformità e/o vizi evidenti o nascosti nella misura in cui la funzionalità del Prodotto ricondizionato non sia alterata.

ARTICOLO 9 – IL TRASFERIMENTO DI PROPRIETÀ/ TRASFERIMENTO DEL RISCHIO

Il trasferimento di proprietà dei Prodotti del Venditore, a vantaggio del Cliente, sarà realizzato solo dopo il completo pagamento del prezzo da parte di quest’ultimo, indipendentemente dalla data di consegna dei suddetti Prodotti.

Qualunque sia la data del trasferimento di proprietà dei Prodotti, il trasferimento dei rischi di perdita e deterioramento ad essi connessi, sarà realizzato solo nel momento in cui il Cliente prende fisicamente possesso dei Prodotti. I Prodotti viaggiano quindi a rischio e pericolo del Venditore.

ARTICOLO 10 – IL DIRITTO DI RECESSO

Conformemente alle disposizioni di legge vigenti, il Cliente dispone di un termine di quattordici (14) giorni dalla ricezione del Prodotto per esercitare il suo diritto di recesso presso il Venditore, senza dover giustificare motivi né pagare penalità, a fine cambio o rimborso, a condizione che i Prodotti siano restituiti nella loro confezione originale e in perfette condizioni entro quattordici (14) giorni dalla notifica al Venditore della decisione di recesso del Cliente (Modulo di recesso: allegato 2 delle presenti CGV).

I resi devono essere effettuati nel loro stato originale e completi (imballaggio, accessori, foglietto illustrativo, ecc.) permettendo la loro reimmissione sul mercato nuovo, accompagnati dalla fattura d’acquisto.

I Prodotti danneggiati, sporchi o incompleti non saranno ritirati.

Il diritto di recesso può essere esercitato online, utilizzando il modulo di recesso disponibile sul sito web www.planet-fitness.com, nel qual caso un avviso di ricevimento su un supporto durevole sarà immediatamente comunicato al Cliente dal Venditore, o di qualsiasi altra dichiarazione, priva di ambiguità, che esprima la volontà di recedere. È espressamente convenuto che la semplice restituzione dei Prodotti ordinati o il rifiuto di consegna dei Prodotti da parte del Cliente non siano sufficienti ad esprimere la volontà di recesso del Cliente che deve formalizzarla nelle forme sopra menzionate.

In caso di esercizio del diritto di recesso entro il suddetto termine, saranno rimborsati solo il prezzo del Prodotto o dei Prodotti acquistati e le spese di consegna; le spese di restituzione rimangono a carico del Cliente. In caso di ordine di più Prodotti e di una restituzione parziale dei Prodotti, le spese di consegna saranno rimborsate proporzionalmente ai Prodotti restituiti in base alla conformità dello stato originale.

Il rimborso sarà effettuato entro un termine di quattordici (14) giorni dalla notifica al Venditore della decisione di recesso e dal ricevimento del Prodotto restituito a condizione che il suo stato originale sia conforme.

ARTICOLO 11 – RESPONSABILITÀ DEL VENDITORE/ GARANZIA

I Prodotti venduti sul sito www.planet- fitness.com sono conformi alla normativa vigente in Francia e, per la maggior parte di essi, hanno prestazioni compatibili con usi professionali.

Spetta al Cliente verificare presso le autorità locali le possibilità di utilizzo del prodotto che intende ordinare. Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile in caso di mancato rispetto della normativa di un paese straniero in cui il prodotto viene consegnato.

I Prodotti forniti dal Venditore beneficiano di pieno diritto e senza pagamento complementare, indipendentemente dal diritto di recesso, in conformità alle disposizioni di legge:

– della garanzia legale di conformità, per i Prodotti apparentemente difettosi, danneggiati o non corrispondenti all’ordine,

– della garanzia legale contro i vizi nascosti derivanti da un difetto di materiale, di progettazione o di fabbricazione che interessa i prodotti consegnati e li rende inadatti all’uso,

Alle condizioni e secondo le modalità indicate nel riquadro sottostante e definite nell’allegato 1 alle presenti Condizioni Generali di Vendita («Disposizioni relative alle garanzie legali»).

I rimborsi dei Prodotti ritenuti non conformi o difettosi saranno effettuati al più presto e al più tardi entro quattordici (14) giorni dalla constatazione da parte del Venditore del difetto di conformità o del difetto nascosto dopo la restituzione dei Prodotti ordinati.

Il rimborso avverrà tramite accredito sul conto bancario del Cliente.

La responsabilità del Venditore non potrà essere impegnata nei seguenti casi:

– Inosservanza della legislazione del paese in cui i prodotti sono consegnati, che spetta al Cliente di verificare,

– In caso di uso improprio, negligenza o mancanza di manutenzione da parte del Cliente, come in caso di normale usura del Prodotto, incidente o forza maggiore.

La garanzia del Venditore è in ogni caso limitata alla sostituzione o al rimborso dei Prodotti non conformi o difettosi. Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile per le conseguenze relative ad un Prodotto difettoso, così ogni richiesta di risarcimento e/o di risarcimento di un danno finanziario e/o morale non potrà essere ammissibile e ammessa.

Nel caso in cui un Cliente incontri un problema con attrezzature e/o materiali acquistati presso PLANET FITNESS, il servizio post-vendita del Venditore è raggiungibile al seguente indirizzo e-mail: anton@planet-fitness.fr (descrizione precisa del problema riscontrato con foto a corredo nonché la fattura d’acquisto o il numero d’ordine corrispondente) e/o telefonicamente al numero 04 42 91 54 13.

Se il problema riguarda attrezzature e attrezzature audio, biciclette BODYBIKE o TRX, il Cliente può consultare la seguente sezione: «il nostro servizio post-vendita» sul sito planet-fitness.com.

Si afferma espressamente che l’usura di un Prodotto ricondizionato non rientra nell’ambito di applicazione di difetti di conformità e/o vizi evidenti o nascosti nella misura in cui la funzionalità del Prodotto ricondizionato non sia alterata.

ARTICOLO 12 – PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

La Società PLANET FITNESS attribuisce grande importanza alla tutela della privacy dei propri clienti.

In qualità di responsabile del trattamento, la Società PLANET FITNESS, SAS iscritta al Registro delle Imprese e delle Società di Aix-en-Provence con il numero 404 673 063, la cui sede sociale si trova 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix-en-Provence, può raccogliere dati personali riguardanti il Cliente.

La Società PLANET FITNESS raccoglie solo i dati strettamente necessari per le finalità di seguito indicate.

Questi dati personali sono raccolti per l’elaborazione dell’ordine del Cliente, per l’emissione delle fatture e per la prospezione commerciale.

Questo trattamento rientra nell’interesse legittimo della Società PLANET FITNESS, di assicurare il monitoraggio e l’efficacia del rapporto contrattuale stabilito, questo, senza che sia pregiudicato in questo caso gli interessi o i diritti e le libertà degli interessati.

Queste informazioni personali sono conservate per la durata del rapporto commerciale, secondo la norma semplificata n°48 della CNIL, relativa alla gestione dei file clienti e prospect.

Si ricorda che nell’ambito della garanzia legale di conformità, il Cliente beneficia di un termine di due (2) anni a partire dalla consegna del bene per agire contro il Venditore. Può scegliere tra la riparazione o la sostituzione del Prodotto ordinato, fatte salve le condizioni di costo previste dall’articolo L.217-9 del Codice del Consumo. È esonerato dal fornire la prova dell’esistenza del difetto di conformità del Prodotto durante i ventiquattro (24) mesi successivi alla consegna del Prodotto.

La garanzia legale di conformità si applica indipendentemente dalla garanzia commerciale che può eventualmente coprire il Prodotto. Il Cliente può decidere di attuare la garanzia contro i difetti nascosti ai sensi dell’articolo 1641 del Codice Civile; in tal caso, può scegliere tra la risoluzione della vendita o una riduzione del prezzo di vendita ai sensi del 1644 del Codice Civile.

Per far valere i propri diritti, il Cliente dovrà informare il Venditore, mediante lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento, della non conformità dei Prodotti entro un termine massimo di sette (7) giorni dalla consegna dei Prodotti o dalla scoperta dei vizi nascosti entro i termini sopra indicati e restituire i Prodotti difettosi nello stato in cui sono stati ricevuti con tutti gli elementi (accessori, imballaggio, istruzioni, ecc.).

Il Venditore rimborserà, sostituirà o farà riparare i Prodotti o parti in garanzia ritenute non conformi o difettose.

Le spese di spedizione saranno rimborsate in base alla tariffa fatturata e le spese di reso dovranno essere preventivamente convalidate dal Venditore e saranno rimborsate dietro presentazione dei giustificativi.

Inoltre, per quanto riguarda l’attività di prospezione commerciale, la Società PLANET FITNESS conserva queste informazioni per un periodo di 3 anni dalla fine del rapporto commerciale.

I dati personali raccolti potranno essere accessibili solo alle persone indicate di seguito:
– il personale autorizzato della Società PLANET FITNESS;
– Terzi autorizzati per legge, regolamento o sentenza.

Al di fuori dei casi sopra indicati, la Società PLANET FITNESS si impegna a non vendere, affittare, cedere o dare accesso a terzi ai dati personali che raccoglie, senza il previo consenso dell’interessato, a meno che non sia costretto a farlo per motivi legittimi (obbligo legale).

La Società PLANET FITNESS è legalmente tenuta a verificare che i dati raccolti siano esatti, completi e, se necessario, aggiornati. Di conseguenza, potrà chiederle di verificarlo.

In conformità alle disposizioni legali e regolamentari applicabili, il Cliente ha il diritto di accesso, rettifica, cancellazione, portabilità dei propri dati, limitazione e opposizione al trattamento.

Ha inoltre la possibilità di definire direttive generali e specifiche per quanto riguarda la sorte dei suoi dati personali in caso di decesso.

Ogni richiesta dovrà essere indirizzata, accompagnata da una prova d’identità, alla Società PLANET FITNESS, per posta all’indirizzo seguente: 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix-en-Provence; o via e-mail al seguente indirizzo: rgpd@planet-fitness.com

Infine, se gli interessati ritengono che il trattamento dei loro dati personali costituisca una violazione del regolamento europeo, hanno la possibilità di presentare un reclamo alla Commissione Nazionale dell’Informatica e delle Libertà.

Per qualsiasi domanda relativa alla protezione dei dati, gli interessati possono anche rivolgersi al referente GDPR della Società PLANET FITNESS, ovvero Madame Beverly SALIS, per posta al seguente indirizzo: 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix-en-Provence; o via e-mail al seguente indirizzo: beverly.salis@planet-fitness.com

ARTICOLO 13 – PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Il contenuto del sito www.planet-fitness.com è di proprietà del Venditore e dei suoi partner ed è protetto dalle leggi francesi e internazionali relative alla proprietà intellettuale.

Qualsiasi riproduzione totale o parziale di questo contenuto è severamente vietata e può costituire un reato di contraffazione.

ARTICOLO 14 – IMPRECISIONE

In caso di cambiamento di circostanze imprevedibili al momento della conclusione del contratto, conformemente alle disposizioni dell’articolo 1195 del codice civile, la parte che non ha accettato di assumersi un rischio di esecuzione eccessivamente onerosa può chiedere una rinegoziazione del contratto al contraente.

ARTICOLO 15 – FORZA MAGGIORE

Le Parti non potranno essere ritenute responsabili se la mancata esecuzione o il ritardo nell’esecuzione di

qualsiasi loro obbligo, come descritto nel presente documento, deriva da un caso di forza maggiore, ai sensi dell’articolo 1218 del codice civile.

ARTICOLO 16 – LA LEGGE APPLICABILE/ LINGUA

Le presenti Condizioni generali di vendita e le operazioni che ne derivano sono disciplinate dal diritto francese.

Sono redatte in lingua francese. Nel caso in cui siano tradotte in una o più lingue, solo il testo francese farà fede in caso di controversia.

ARTICOLO 17 – MEDIATION DEL CONSUMO

Conformemente alle disposizioni degli articoli L 612-1 e seguenti del Codice del consumo, il Cliente ha il diritto di ricorrere gratuitamente al servizio di un mediatore del consumo.

Pertanto, tutte le controversie che dovessero sorgere in merito alla validità, all’interpretazione, all’esecuzione o all’inadempimento, all’interruzione o alla risoluzione del presente contratto, possono essere sottoposte alla mediazione su richiesta del consumatore.

Le coordinate del mediatore sono le seguenti:

Società di Mediazione Professionale Mediazione del consumo
24, rue Albert de Mun
33000 Bordeaux

Nº 814 385 357 RCS Bordeaux

Il Cliente si rivolge al mediatore del consumo:

    • <li” Sia compilando il modulo online disponibile sul sito https://www.mediatoreconsumo-smp.fr/

Oppure scrivendo al seguente indirizzo:Società di Mediazione Professionale Mediazione del Consumo
24, rue Albert de Mun
33000 BordeauxLa consultazione dell’entità di mediazione del consumo deve avvenire obbligatoriamente per iscritto e in lingua francese.

Nel deferimento il consumatore indica le seguenti informazioni:
• Le sue coordinate complete (nome e cognome),
• Informazioni di contatto: telefono e/o indirizzo e-mail, indirizzo postale,
• La natura della domanda,
• L’esposizione e la descrizione della sua controversia,
• Tutti i documenti e i documenti fattuali utili alla comprensione e all’analisi del fascicolo da parte del mediatore,
• Gli scambi intervenuti con l’impresa che attestano un tentativo di risoluzione della controversia direttamente presso il professionista interessato,
• Le sue aspettative per quanto riguarda l’azione del mediatore e la soluzione che prevede.

Per una descrizione completa del processo di mediazione, il Cliente è invitato a fare riferimento al sito web del mediatore al seguente indirizzo: http://www.mediatore-consumtion- smp.fr.

Si noti che la controversia non può in particolare essere esaminata dal mediatore se:
– il Cliente non dimostra di aver tentato, in precedenza, di risolvere la sua controversia direttamente con PLANET FITNESS, con un reclamo scritto,

– la domanda è manifestamente infondata o abusiva,
– la controversia è stata precedentemente esaminata o è in corso di esame da un altro mediatore o da un tribunale,
– il Cliente ha presentato la sua richiesta al mediatore entro un termine superiore a un anno dalla sua richiesta scritta a PLANET FITNESS,
– la controversia esula dalla sua competenza.

La mediazione è gratuita per il consumatore (a meno che il consumatore non si avvalga volontariamente di un avvocato, di un terzo di sua scelta o di un esperto). Il mediatore non potrà ricevere alcuna istruzione dalle Parti né essere remunerato in funzione del risultato. La mediazione delle controversie dei consumatori è soggetta all’obbligo di riservatezza previsto dall’articolo 21-3 della legge n. 95-125 dell’8 febbraio 1995 relativa all’organizzazione delle giurisdizioni e della procedura civile, penale e amministrativa. Le Parti restano libere di sottoporre la loro controversia a un giudice nell’ambito delle disposizioni legali applicabili.

ARTICOLO 18 – CONTROVERSIE

Tutte le controversie alle quali le operazioni di acquisto e di vendita concluse in applicazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita potrebbero dar luogo, sia per quanto riguarda la loro validità, la loro interpretazione, la loro esecuzione, la loro risoluzione, le loro conseguenze e le loro conseguenze e che non avrebbero potuto essere risolte tra il Venditore e il Cliente saranno sottoposte ai tribunali competenti alle condizioni del diritto comune.

Il Cliente, constatando che sarebbe stata commessa una violazione del regolamento generale sulla protezione dei dati personali, ha la possibilità di incaricare un’associazione o un organismo menzionato al IV dell’articolo 43 ter della legge informatica e libertà del 1978, al fine di ottenere un risarcimento nei confronti del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento, dinanzi a un tribunale civile o amministrativo o alla commissione nazionale per l’informatica e le libertà.

ARTICOLO 19 – INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI/ ACCETTAZIONE DEL CLIENTE

Il fatto che una persona fisica (o giuridica) ordini sul sito web www.planet-fitness.com implica l’adesione e l’accettazione piena e completa delle presenti Condizioni Generali di Vendita e l’obbligo al pagamento dei Prodotti ordinati, ciò che è espressamente riconosciuto dal Cliente, che rinuncia, in particolare, ad avvalersi di qualsiasi documento contraddittorio, che sarebbe inopponibile al Venditore.

ALLEGATO 1 – DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE GARANZIE LEGALI

Articolo L217-4 del Codice del consumo: Il venditore è tenuto a consegnare un bene conforme al contratto e risponde dei difetti di conformità esistenti al momento della consegna. Esso risponde anche dei difetti di conformità derivanti dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione quando quest’ultima è stata messa a suo carico dal contratto o è stata realizzata sotto la sua responsabilità. ».

Articolo L217-5 del Codice del consumo: «Per essere conforme al contratto, il bene deve:
– Idoneo all’uso abituale previsto di un bene simile e, se del caso:

– corrispondere alla descrizione fornita dal venditore e possedere le qualità che quest’ultimo ha presentato all’acquirente sotto forma di campione o modello
– presentare le qualità che un acquirente può legittimamente attendersi in relazione alle dichiarazioni pubbliche rese dal venditore, dal produttore o dal suo rappresentante, in particolare nella pubblicità o nell’etichettatura

– o presentare le caratteristiche definite di comune accordo dalle parti o essere adatta a qualsiasi uso speciale ricercato dall’acquirente, portato a conoscenza del venditore e che quest’ultimo ha accettato. ».

ALLEGATO 1 – DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE GARANZIE LEGALI

Articolo L217-4 del Codice del consumo: Il venditore è tenuto a consegnare un bene conforme al contratto e risponde dei difetti di conformità esistenti al momento della consegna. Esso risponde anche dei difetti di conformità derivanti dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione quando quest’ultima è stata messa a suo carico dal contratto o è stata realizzata sotto la sua responsabilità. ».

Articolo L217-5 del Codice del consumo: «Per essere conforme al contratto, il bene deve:
– Idoneo all’uso abituale previsto di un bene simile e, se del caso:

– corrispondere alla descrizione fornita dal venditore e possedere le qualità che quest’ultimo ha presentato all’acquirente sotto forma di campione o modello
– presentare le qualità che un acquirente può legittimamente attendersi in relazione alle dichiarazioni pubbliche rese dal venditore, dal produttore o dal suo rappresentante, in particolare nella pubblicità o nell’etichettatura

– o presentare le caratteristiche definite di comune accordo dalle parti o essere adatta a qualsiasi uso speciale ricercato dall’acquirente, portato a conoscenza del venditore e che quest’ultimo ha accettato. ».

ANNEXE 2 – FORMULAIRE DE RETRACTATION

Le présent formulaire doit être complété et renvoyé uniquement si le Client souhaite se rétracter de la commande passée sur www.planet-fitness.com sauf exclusions ou limites à l’exercice du droit de rétractation suivant les Conditions Générales de Vente applicables.

A l’attention de PLANET FITNESS 145 Rue Pierre Simon Laplace 13290
Aix-En-Provence

France
RCS Aix-En-Provence 404 673 063 Tel : 04 42 91 02 80
Fax : 04 42 91 02 81

  • –  Ordine del (data) : ……………………………………………..
  • –  Numero dell’ordine di acquisto: …………………………………………………..
  • –  Nome del cliente: …………………………………………………………………
  • –  Indirizzo del Cliente: ……………………………………………………………..Firma del Cliente (solo in caso di notifica del presente modulo cartaceo):
  •  


CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA RELATIVE ALLA SOLUZIONE CONNESSA MYZONE
Applicabili dal 13 marzo 2023,

IL PREAMBOLO

Il mercato del fitness deve continuare a innovare per rimanere attraente e competitivo. Poiché le soluzioni di ieri non sono più quelle di oggi, PLANET FITNESS (il «Fornitore») aiuta e assiste le aziende nel mercato del fitness a trovare risposte adeguate alle problematiche di acquisizione, partecipazione e fidelizzazione dei Club attraverso un accompagnamento globale e personalizzato del loro business.

Di conseguenza, e nell’ottica di una stretta collaborazione, il Fornitore e il Cliente si sono avvicinati per concludere la presente partnership al fine di far beneficiare il Cliente del know-howfare del Fornitore di Servizi in particolare nell’ambito seguente e senza che ciò sia esaustivo: la fidelizzazione dei membri aderenti dei Club di fitness attraverso la soluzione connessa MyZone.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (le «CGV») costituiscono, conformemente all’articolo L.441-1 del Codice di Commercio, la base unica del rapporto commerciale tra le parti.

LE DEFINIZIONI PRELIMINARI

«CGV»: indica le Condizioni Generali di Vendita oggetto delle presenti condizioni.

«Fornitore»: designa l’azienda PLANET FITNESS che aiuta e assiste i professionisti del fitness a trovare risposte adeguate alle problematiche di acquisizione, frequentazione e fidelizzazione dei Club attraverso un accompagnamento globale e personalizzato del loro business.

«Cliente(i)»: designa il professionista o i professionisti del fitness che desiderano beneficiare del know-how del Fornitore, vale a dire l’accompagnamento globale e la competenza del Fornitore nella prospettiva di favorire lo sviluppo del loro business.

«Servizio(i)»: indica l’insieme dei Servizi forniti dal Fornitore menzionati in particolare all’articolo 1 delle presenti Condizioni Generali di Vendita («le modalità della prestazione di servizio»).

«Club(i)/ Stabilimento(i)»: designano il luogo o i luoghi fisici in cui è gestita la soluzione MyZone. Questi sono i luoghi fisici in cui il Fornitore porta il suo know-how e prodiga il suo accompagnamento globale.

ARTICOLO 1 – MODALITÀ DELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI

1.1 – Le prestazioni del contratto

Le presenti Condizioni Generali di Vendita hanno lo scopo di definire le condizioni alle quali PLANET FITNESS fornisce ai Clienti professionali (i «Clienti» o il «Cliente») che glielo richiedono, tramite il sito internet del Fornitore, tramite contatto diretto o supporto cartaceo, i seguenti servizi:

Che cos’è MyZone?

  • – Una soluzione connessa con l’obiettivo di fidelizzare i membri aderenti ai Club di fitness,
  • – Una soluzione connessa che permette di mantenere un contatto diretto tra i soci e il Fitness Club anche a distanza,
  • – Una soluzione connessa che misura e premia l’intensità degli sforzi compiuti dai soci dei Club Fitness durante l’allenamento, permettendo così di realizzare un vero e proprio monitoraggio degli stessi,
  • – Una soluzione connessa che permette di motivare i soci dei Club di fitness ad essere più assidui, di aumentare la loro frequentazione e la loro lealtà,
  • – Una soluzione connessa progettata per aiutare le persone ad amare lo sport e praticarlo più regolarmente.
  • – Una soluzione connessa che permette di visualizzare in tempo reale i dati di allenamento dei membri aderenti dei Club di fitness su un supporto digitale (schermo, proiettore, ecc.).

    In particolare, MyZone è un fitness tracker portatile e una piattaforma social online che mette in evidenza e premia lo sforzo quando i membri aderenti dei Fitness Club si allenano.

    MyZone visualizza la frequenza cardiaca, le calorie e l’intensità in tempo reale con cinque zone personalizzate codificate per colore e dispone di una metrica semplice basata sulle ricompense denominata MEP (MyZone Effort Points) che segue le linee guida dell’OMS per l’attività fisica.

    I dati possono essere visualizzati collettivamente per la formazione di gruppo o singolarmente su uno smartphone tramite l’app MyZone.

    Senza che ciò sia contrattualmente vincolante e vincolante per il Fornitore, i benefici di MyZone sono i seguenti:

    • – Un utente MyZone registra il 33% in più di visite in un Fitness Club rispetto a un membro associato «classico»,
    • – Un utente MyZone rimane 24% più a lungo di un membro aderente «classico»,
    • – Un utente MyZone consuma 3 volte più energia di un membro aderente «classico». Oltre all’utilizzo in Club da parte dei soci aderenti, la soluzione connessa MyZone si sviluppa in due modi:
    • – MZ-Instruct: permette di visualizzare video di esercizi su grande schermo contemporaneamente alla visualizzazione delle miniature di allenamento. MyZone ha una vasta selezione di oltre 600 video di esercizi di ogni genere.
    • – Corsi remoti tramite MZ Remote: consente l’utilizzo remoto tramite un link Zoom integrato nella soluzione connessa MyZone per coach e soci Club. L’allenatore può quindi allenare i membri aderenti a distanza tramite un video con i dati di allenamento.

    Insomma, la soluzione connessa Myzone piacerà ai membri aderenti appassionati di nuove tecnologie e sfide.

    («I servizi»)

    Le Condizioni Generali di Vendita si applicano, senza restrizioni né riserve, a tutti i Servizi resi dal Fornitore presso i Clienti della stessa categoria, indipendentemente dalle clausole che possono figurare sui documenti del Cliente, e in particolare le sue condizioni generali di acquisto.

    Conformemente alla normativa vigente, queste Condizioni Generali di Vendita sono sistematicamente comunicate a qualsiasi Cliente che ne faccia richiesta, per permettergli di effettuare un ordine presso il Fornitore. Esse sono altresì comunicate a qualsiasi Cliente prima della conclusione di una convenzione unica di cui agli articoli L.441-3 e seguenti del Codice del Commercio, entro i termini legali.

    Qualsiasi ordine di Servizi implica, da parte del Cliente, l’accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita. Le informazioni contenute nei cataloghi, nei prospetti e nelle tariffe del Fornitore sono indicative e possono essere rivedute in qualsiasi momento. Il Fornitore ha il diritto di apportare qualsiasi modifica che ritenga utile.

    Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono comunicate senza indugio a qualsiasi Cliente che ne faccia richiesta.

    Il fatto che il Fornitore non si avvalga in qualsiasi momento di una qualsiasi delle presenti CGV non può essere interpretato come rinuncia a far valere successivamente una qualsiasi delle suddette condizioni.

    1.2 – La durata del contratto

    L’abbonamento alla soluzione connessa MyZone è annuale (12 mesi).

    Il primo anno di abbonamento è interamente dovuto a causa degli investimenti di accompagnamento di partenza del Fornitore; la disdetta dell’abbonamento durante il primo anno di sottoscrizione non è possibile.

    La chiusura fisica del Cliente non può, salvo accordo specifico con il Fornitore, comportare una sospensione del pagamento mensile.

    La durata del presente contratto è quindi di un anno rinnovabile per tacito rinnovo per la stessa durata a decorrere dalla data di firma del presente contratto.
    Il contratto può essere risolto con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento da parte del Cliente, facendo fede la data di ricevimento, con un preavviso di novanta (90) giorni minimi.

    L’abbonamento alla soluzione connessa MyZone non è operativo e non può essere disgiunto dalle apparecchiature associate e necessarie all’utilizzo della stessa (cintura MZ-3 e/o MZ-Switch; pacchetto di avvio comprendente computer, software, ricevitore, ecc.)

    1.3 – Il carattere personale del contratto

    Il presente contratto è personale e non è quindi trasferibile a un’altra Istituzione o Club del Cliente. Il presente contratto non è trasferibile ad altre società appartenenti al gruppo del Cliente.

    La regola secondo cui esiste un contratto con il Fornitore per sede di attività vale anche se il Cliente è un’unica società che gestisce più Enti o una società madre con più controllate.

    Di conseguenza, il Cliente non potrà cedere o trasferire, a titolo oneroso o gratuito, il presente contratto che gli è strettamente personale. Qualsiasi violazione della regola essenziale: «un contratto con il Fornitore per luogo di sfruttamento» costituisce un reato penale di contraffazione e una causa di risoluzione immediata del presente contratto.

    ARTICOLO 2 – L’ORDINAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI SERVIZI

    Le vendite di Servizi sono perfette solo dopo la conclusione di un contratto e la restituzione dello stesso firmato dal Cliente. Il contratto o i contratti possono, senza che ciò sia l’unico modo di procedere, essere restituiti(i) firmati(i) al Fornitore in modo elettronico tramite DOCUSIGN o qualsiasi altra soluzione di firma elettronica autorizzata utilizzata dal Fornitore.

    Il rapporto contrattuale tra il Fornitore e il Cliente inizia con la convalida del contratto da parte del Cliente.
    La restituzione firmata del contratto costituisce accettazione espressa e irrevocabile delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

    Eventuali modifiche dell’ordine richieste dal Cliente saranno prese in considerazione, entro i limiti delle possibilità del Fornitore, solo se notificate per iscritto, almeno quindici (15) giorni prima della data prevista per la fornitura dei Servizi ordinati.

    In caso di annullamento dell’ordine da parte del Cliente dopo la ricezione fisica o elettronica del contratto firmato, per qualsiasi motivo tranne la forza maggiore, il prezzo totale IVA esclusa di un trimestre dei Servizi sarà acquisito al Fornitore e fatturato al Cliente, a titolo di risarcimento del danno così subito.

    Il beneficio dell’ordine è personale all’acquirente e non può essere ceduto senza il consenso del Fornitore.

    ARTICOLO 3 – LE TARIFFE

    3.1 – Le offerte MyZone (indicative) in vigore al 08/02/2022

    Le prestazioni di servizi sono fornite alle tariffe del Fornitore in vigore il giorno dell’effettuazione dell’ordine, secondo il preventivo previamente stabilito dal Fornitore e accettato dal Cliente. Le tariffe sono nette e IVA esclusa. Il Fornitore può emettere una fattura e consegnarla al Cliente per ogni fornitura di Servizi.

    Pacchetto di avvio:

    Il computer commerciale touch di controllo (fisso), Il ricevitore MyZone,
    Il Software MyZone,
    Spese di configurazione del computer.

    1599€ IVA esclusa

    Il diritto d’uso:

    il diritto di utilizzo che consente la visualizzazione dei dati in tempo reale e il monitoraggio sull’applicazione,
    La creazione del codice stabilimento,
    Il supporto tecnico.

    149€ IVA esclusa/Mese
    119€ IVA esclusa/mese (se già cliente di una licenza distribuita dal Fornitore)

    ———————————————————————————————————

    Cintura di MyZone:

    Cintura toracica MyZone (MZ-3),
    O la cintura MyZone Switch 3 in 1 (MZ-Switch).

    MZ-3: 66,90€ IVA esclusa (se cliente MyZone) o 119€ IVA inclusa (prezzo pubblico)
    MZ-Switch: 84,90€ IVA esclusa (se cliente MyZone) o 139€ IVA inclusa (prezzo pubblico)

    ———————————————————————————————————

    3.2 – Sconti e riduzioni

    A seconda della frequenza e del numero in una sola volta in un unico luogo dei Servizi ordinati, della regolarità delle sue ordinazioni di Servizi o della sua appartenenza a una rete globale di franchising, di marchio o di qualsiasi altro tipo di rete, il Cliente potrà beneficiare di riduzioni di prezzo, sconti e sconti, o di servizi aggiuntivi alle condizioni e secondo le modalità descritte alle tariffe del Fornitore e/o condizioni particolari. In queste ipotesi il beneficio di queste eventuali riduzioni di prezzo, sconti e ristorni, o di servizi aggiuntivi è direttamente legato all’appartenenza del Cliente alle suddette reti. Di conseguenza, ogni Cliente che dovesse ritirarsi da una rete, si vedrebbe applicare al momento della sua uscita, il prezzo di listino in vigore, e non potrebbe più pretendere alle condizioni tariffarie specifiche di gruppo applicabili.

    Il Cliente potrà beneficiare di riduzioni di prezzo, sconti e ristorni in cambio della fornitura per conto del Fornitore, di servizi non staccabili dall’operazione principale, determinati di comune accordo tra il Cliente e il Fornitore, in sede di negoziazione commerciale, in funzione della natura e del volume dei servizi resi.

    3.3 – L’indicizzazione annuale delle tariffe

    Le tariffe saranno rivedute annualmente in funzione delle variazioni dell’indice del costo orario di lavoro, in particolare nel settore commerciale, pubblicato annualmente dall’INSEE. Le tariffe saranno automaticamente adeguate ogni anno al 1º gennaio (o in mancanza alla data dell’anniversario del contratto) nella stessa direzione e proporzione della variazione dell’indice rilevata rispetto all’anno precedente.

    La revisione delle tariffe avverrà di pieno diritto senza alcuna formalità o richiesta preliminare.

    In caso di scomparsa dell’indice nel giorno in cui l’indicizzazione è destinata a intervenire, esso sarà sostituito da un indice di sostituzione. Il calcolo del prezzo sarà quindi effettuato sull’indice sostitutivo utilizzando il coefficiente di correlazione necessario.

    ARTICOLO 4: CONDIZIONI DI REGOLAMENTO

    4.1 – Termine di regolamento

    La fatturazione da parte del Fornitore inizia il mese del lancio della soluzione connessa MyZone all’interno del Fitness Club del Cliente.

    Il prezzo è pagabile in anticipo in contanti, per intero il 05 di ogni mese come indicato sulla fattura consegnata al Cliente con le modalità di pagamento indicate di seguito.

    In deroga a quanto sopra, un termine può essere concordato tra le parti conformemente alle disposizioni della legge LME del 4 agosto 2008 e a condizione che tale termine sia espressamente stipulato dal contratto e non costituisca un abuso manifesto nei confronti del Fornitore (articolo L.441- 10 I del Codice di commercio).

    In caso di risoluzione della licenza di utilizzo MyZone per un mese, ai sensi dell’articolo 13 delle presenti Condizioni Generali di Vendita, l’intero prezzo delle prestazioni fino alla data di risoluzione effettiva del contratto rimane dovuto al Fornitore (cfr. articolo 1.2 delle presenti CGV).

    Inoltre, la sottoscrizione di una licenza di utilizzo MyZone nel corso di un mese non è soggetta a una pro rata temporis ed è dovuta integralmente.

    Si precisa che le attrezzature necessarie all’utilizzo della soluzione connessa MyZone (in particolare le cinture MZ- 3 e/o MZ-Switch) saranno oggetto di una contrattualizzazione e di una fatturazione specifiche.

    4.2 – Modalità di pagamento

    Viene utilizzato il seguente metodo di pagamento sicuro: il pagamento mensile viene effettuato tramite addebito diretto. A fini di semplificazione e di migliore gestione, viene attuata una sola campagna di prelievi il 05 di ogni mese.

    Il pagamento mensile tramite addebito diretto è l’unico metodo di pagamento preferito dal Fornitore.

    In via eccezionale e a seconda della durata del rapporto commerciale tra il Fornitore e il Cliente, può essere utilizzato un altro metodo di pagamento sicuro: bonifico bancario, carta di credito o assegno bancario.

    Nessun costo aggiuntivo, superiore ai costi sostenuti dal Fornitore per l’utilizzo di un mezzo di pagamento, potrà essere fatturato al Cliente.

    Nessun sconto sarà praticato dal Fornitore per il pagamento prima della data indicata sulla fattura o entro un termine inferiore a quello indicato nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.

    4.3 – Le penali di ritardo e l’indennità forfettaria di recupero

    In caso di ritardo nel pagamento e nel pagamento delle somme dovute dal Cliente oltre il termine di cui sopra e dopo la data massima di pagamento indicata sulla fattura inviata al Cliente, penalità di mora corrispondenti al tasso di riferimento della Banca Centrale Europea (BCE) alla sua operazione di rifinanziamento più recente maggiorata di 10 punti percentuali dell’importo TTC del prezzo dei Servizi figurante su detta fattura per giorno di ritardo, saranno automaticamente e di pieno diritto acquisite dal Fornitore, senza alcuna formalità né preavviso.

    A titolo informativo, la formula per il calcolo delle penali di mora è la seguente: [(tasso di riferimento della BCE maggiorato di 10 punti percentuali) x importo IVA inclusa] x [numero di giorni di ritardo/ 365].

    Il ritardo nel pagamento comporterà l’esigibilità immediata di tutte le somme dovute al Fornitore dal Cliente, fatta salva ogni altra azione che il Fornitore abbia il diritto di intentare, a tale titolo, nei confronti del Cliente.

    In caso di mancato rispetto delle condizioni di pagamento di cui sopra, il Fornitore si riserva inoltre il diritto di sospendere la fornitura dei Servizi ordinati dal Cliente, di sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi e di annullare gli eventuali sconti concessi a quest’ultimo.

    Pertanto, qualsiasi somma non pagata alla scadenza è produttiva, senza preavviso, di un’indennità forfettaria complementare di quaranta (40) euro (€) conformemente all’articolo D.441-5 del Codice di commercio che dispone: «L’importo dell’indennità forfettaria per spese di recupero di cui al dodicesimo comma dell’articolo L. 441-6 è fissato a 40 EUR. ».

    Tali importi sono esigibili il giorno successivo alla data di pagamento indicata sulla fattura.

    4.4 – Assenza di compensazione

    Salvo accordo espresso, preventivo e scritto del Fornitore e a condizione che i crediti e i debiti reciproci siano certi, liquidi ed esigibili, nessuna compensazione potrà essere validamente effettuata dal Cliente tra eventuali penalità per ritardo nella fornitura dei Servizi ordinati o non conformità all’ordine, da una parte, e le somme dovute dal Cliente al Prestatore a titolo dell’acquisto dei suddetti Servizi, d’altra parte.

    ARTICOLO 5 – MODALITÀ DI FORNITURA DELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI

    I Servizi richiesti dal Cliente saranno forniti il mese successivo alla ricezione da parte del Fornitore del relativo contratto debitamente firmato.

    Tale termine non costituisce un limite di tempo e il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile nei confronti del Cliente in caso di ritardo nella fornitura dei Servizi.

    La responsabilità del Fornitore non potrà in nessun caso essere impegnata in caso di ritardo o sospensione della fornitura della prestazione, imputabile al Cliente, o in caso di forza maggiore.

    La fornitura dei Servizi non potrà avvenire in nessun altro luogo designato dal Cliente. Allo stesso modo, in caso di richiesta particolare del Cliente per quanto riguarda le condizioni di fornitura dei Servizi, debitamente accettate per iscritto dal Fornitore, i costi relativi a tale modifica saranno oggetto di una fatturazione specifica complementare, su preventivo preventivamente accettato dal Cliente.

    In mancanza di riserve o reclami espressamente espressi dal Cliente al momento della ricezione dei Servizi, questi saranno considerati conformi all’ordine, in quantità e qualità.

    Il Cliente disporrà di un termine di sette (7) giorni dalla fornitura dei Servizi per emettere, per iscritto con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento, la data di emissione facente fede, tali riserve o reclami, con tutte le relative prove, presso il Fornitore.

    Nessun reclamo potrà essere validamente accettato in caso di mancato rispetto di tali formalità e termini da parte del Cliente.

    Il Fornitore farà cessare il danno o rimborserà il Cliente nel più breve tempo e a sue spese, secondo le modalità adeguate e approvate dal Cliente, i Servizi il cui difetto di conformità sia stato debitamente provato dal Cliente.

    ARTICOLO 6 – RESPONSABILITÀ DEL FORNITORE/ GARANZIA

    Il Fornitore garantisce, in conformità alle disposizioni di legge, il Cliente, contro qualsiasi difetto di conformità dei Servizi e qualsiasi difetto nascosto, derivante da un difetto di progettazione o di fornitura dei suddetti Servizi, ad esclusione di qualsiasi negligenza o colpa del Cliente.

    La responsabilità del Fornitore può essere invocata solo in caso di colpa o di negligenza comprovata ed è limitata ai danni diretti esclusi eventuali danni indiretti di qualsiasi natura.

    Al fine di far valere i propri diritti, il Cliente dovrà, a pena di decadenza da qualsiasi azione relativa, informare il Fornitore per iscritto dell’esistenza dei vizi entro un termine massimo di quindici (15) giorni dalla loro scoperta.

    Il Fornitore farà cessare, a proprie spese, secondo le modalità adeguate e autorizzate dal Cliente, i Servizi ritenuti difettosi.

    In ogni caso, nel caso in cui la responsabilità del Prestatore sia ritenuta, la garanzia del Prestatore sarà limitata all’importo IVA esclusa pagata dal Cliente per la fornitura dei Servizi.

    ARTICOLO 7 – DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

    7.1 – Considerazioni generali sui diritti di proprietà intellettuale

    Il marchio MyZone è stato depositato e registrato il 15/06/2018 presso l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) con il n.

    MyZone LTD ha concesso la distribuzione regolare del marchio MyZone al Fornitore tramite contratto di distribuzione esclusiva.

    Il Cliente non è quindi in alcun modo proprietario di diritti di proprietà intellettuale sul marchio MyZone e su studi, disegni, modelli, prototipi, supporti pubblicitari, musica, coreografie e altre opere dello spirito, realizzati dal Fornitore a beneficio del Cliente, anche su richiesta del Cliente, o per la fornitura dei Servizi al Cliente.

    Così il Cliente si vieta espressamente qualsiasi riproduzione o sfruttamento del marchio MyZone o di tali studi, disegni, modelli, prototipi, supporti pubblicitari, musica, coreografie e opere dello spirito, in qualsiasi modo e in qualsiasi forma e supporto, senza l’espressa autorizzazione scritta e preventiva del Fornitore, che può condizionarla in particolare ad una contropartita finanziaria.

    7.2 – Divieti al Cliente

    I marchi o le creazioni su cui sono concessi i diritti, nell’ambito del rapporto commerciale, rimangono di proprietà esclusiva del Fornitore in modo che il Cliente non possa in alcun modo e in qualsiasi forma e supporto concedere, qualsiasi diritto di terzi o di una Proprietà e/o Club non autorizzato contrattualmente.

    Il Cliente non può utilizzare i marchi o segni distintivi MyZone su supporti che non sono stati precedentemente approvati dal Fornitore. È espressamente vietato al Cliente di deviare i contenuti MyZone dai loro supporti originali senza l’espressa autorizzazione scritta e preventiva del Fornitore che può condizionarlo ad una contropartita finanziaria.

    I contenuti MyZone il cui utilizzo è consentito sono specificamente destinati ai soci del Club Cliente sotto contratto con il Fornitore. È pertanto espressamente vietato diffondere contenuti MyZone a non soci del Club partner e/o soci di un Club diverso da quello stipulato con il Fornitore.

    È espressamente vietato che un Club senza contratto con il Fornitore offra contenuti provenienti da un Club sotto contratto con il Fornitore. Un Club Cliente sotto contratto non può quindi né permettere, né autorizzare la diffusione del contenuto MyZone a una o più terze parti senza un contratto con il Fornitore, di cui il Club Cliente si fa garante.

    È espressamente vietato che un Club terzo senza contratto o precedentemente partner utilizzi o continui ad utilizzare i supporti, i loghi, le immagini, il marchio MyZone, in qualsiasi modo e in qualsiasi forma e/o supporto.

    Il Cliente non può in nessun caso deviare i supporti MyZone per scopi commerciali per stabilire contenuti di formazione simili o equivalenti.

    In caso di violazione del contratto per qualsiasi motivo, il Cliente si astiene dalla data effettiva della scadenza del rapporto contrattuale con il Fornitore:

    • – Utilizzare internamente o esternamente, in qualsiasi forma, supporto o modo, tali materiali pubblicitari, loghi, immagini MyZone per scopi commerciali.
    • – Mantenere copia o ispirarsi a un’imitazione sleale di tali supporti pubblicitari, loghi, immagini MyZone che rimangono di proprietà del Fornitore.
    • – E si impegna a rimuovere immediatamente dalla sua comunicazione interna o esterna, in qualsiasi forma, supporto o modo, qualsiasi menzione o immagine del marchio MyZone che rimane di proprietà del Fornitore.7.3 – Le sanzioni in caso di frode in caso di copia servile dei Servizi da parte di terzi, di un Cliente o di imitazione tale da provocare confusione, il Fornitore titolare di un diritto di proprietà intellettuale tramite MyZone LTD, può agire in violazione.Allo stesso modo, il Fornitore può anche intraprendere un’azione in concorrenza sleale in caso di copia servile dei Servizi da parte di un terzo, un Cliente, un coach, in qualsiasi modo e in qualsiasi forma e supporto.Si afferma espressamente che il mancato rispetto di uno degli obblighi o di uno dei divieti sopra indicati (art. 7.2 delle presenti Condizioni Generali di Vendita) comporta de facto la risoluzione del rapporto commerciale tra il Cliente e il Fornitore e l’immediata applicazione di un’indennità di clausola penale dovuta dal Cliente al Prestatore pari all’importo di 5 anni (cinque anni) di abbonamento alla licenza d’uso MyZone inizialmente sottoscritti e fraudolenti, fatti salvi i suoi altri diritti, rimedi, danni e interessi.

      ARTICOLO 8 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

      La Società PLANET FITNESS attribuisce grande importanza alla tutela della privacy dei propri clienti.

      In qualità di responsabile del trattamento, la Società PLANET FITNESS, SAS iscritta al Registro delle Imprese e delle Società di Aix-en-Provence con il numero 404 673 063, la cui sede sociale si trova 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix-en-Provence, può raccogliere dati personali riguardanti i vostri dipendenti, soci o dirigenti, vale a dire dati biografici (nome, cognome) e professionali (professione, grado, datore di lavoro, numero di telefono, indirizzo e-mail). Si precisa che la Società PLANET FITNESS raccoglie solo i dati strettamente necessari per le finalità di seguito indicate.

      Questi dati personali sono raccolti per l’elaborazione di preventivi, la conclusione di un contratto, il monitoraggio del rapporto contrattuale (manutenzione, interventi di riparazione, assistenza telefonica o a distanza, sostituzione dei supporti, ecc.), la fornitura di servizi, la gestione della prospezione commerciale.

      Questo trattamento rientra nell’interesse legittimo della Società PLANET FITNESS, di assicurare il monitoraggio e l’efficacia del rapporto contrattuale stabilito, questo, senza che sia pregiudicato in questo caso gli interessi o i diritti e le libertà degli interessati.

      Queste informazioni personali sono conservate durante il periodo del rapporto commerciale, in conformità con la norma semplificata n.
      Inoltre, per quanto riguarda l’attività di prospezione commerciale, la Società PLANET FITNESS conserva queste informazioni per un periodo di 3 anni dalla fine del rapporto commerciale.

      I dati personali raccolti potranno essere accessibili solo alle persone indicate di seguito:

      – il personale autorizzato della Società PLANET FITNESS;
      – Terzi autorizzati per legge, regolamento o sentenza.

      Al di fuori dei casi sopra indicati, la Società PLANET FITNESS si impegna a non vendere, affittare, cedere o dare accesso a terzi ai dati personali che raccoglie, senza il previo consenso dell’interessato, a meno che non sia costretto a farlo per motivi legittimi (obbligo legale).

      La Società PLANET FITNESS è legalmente tenuta a verificare che i dati raccolti siano esatti, completi e, se necessario, aggiornati. Essa potrà quindi sollecitare i vostri dipendenti, soci o dirigenti per verificarlo.

      In conformità con le disposizioni legali e regolamentari applicabili, i vostri dipendenti, collaboratori e dirigenti dispongono di un diritto di accesso, rettifica, cancellazione, portabilità dei loro dati, limitazione e opposizione al trattamento.

      Essi hanno anche la possibilità di definire direttive generali e particolari per quanto riguarda la sorte dei loro dati personali in caso di decesso.
      Ogni richiesta dovrà essere indirizzata, accompagnata da una prova d’identità, alla Società PLANET FITNESS, per posta all’indirizzo seguente: 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix-en-Provence; o via e-mail al seguente indirizzo: rgpd@planet-fitness.com

      Infine, se gli interessati ritengono che il trattamento dei loro dati personali costituisca una violazione del regolamento europeo, hanno la possibilità di presentare un reclamo alla Commissione Nazionale dell’Informatica e delle Libertà.

      Per qualsiasi domanda relativa alla protezione dei dati, gli interessati possono anche rivolgersi al referente GDPR della Società PLANET FITNESS, ovvero Madame Beverly SALIS, per posta al seguente indirizzo: 145 rue Pierre-Simon Laplace, 13290 Aix- en-Provence; o via e-mail al seguente indirizzo: beverly.salis@planet-fitness.com

      ARTICOLO 9 – L’IMPRECISIONE

      In caso di cambiamento di circostanze imprevedibili al momento della conclusione del contratto, conformemente alle disposizioni dell’articolo 1195 del codice civile, la parte che non ha accettato di assumersi un rischio di esecuzione eccessivamente onerosa può chiedere una rinegoziazione del contratto al contraente.

      Tuttavia, se il cambiamento di circostanze imprevedibili al momento della conclusione del contratto fosse definitivo o perdurasse oltre tre (3) mesi, le presenti Condizioni Generali di Vendita sarebbero puramente e semplicemente risolte secondo le modalità definite all’articolo 13.2.1 «Risoluzione per l’imprecisione».

      ARTICOLO 10 – ESECUZIONE FORZATA IN NATURA

      In deroga alle disposizioni dell’articolo 1221 del Codice civile, le Parti convengono che in caso di inadempienza di una delle Parti ai suoi obblighi, la Parte vittima dell’inadempimento non potrà chiedere l’esecuzione forzata.

      ARTICOLO 11 – L’ECCEZIONE DI INADEMPIMENTO

      Si ricorda che, in applicazione dell’articolo 1219 del Codice civile, ciascuna Parte potrà rifiutare di eseguire il proprio obbligo, anche se quest’ultimo è esigibile, se l’altra Parte non adempie alla propria e se tale inadempienza è sufficientemente grave, cioè, tale da rimettere in discussione il proseguimento del contratto o da sconvolgere fondamentalmente il suo equilibrio economico. La sospensione dell’esecuzione avrà effetto immediato, alla ricezione, da parte della Parte inadempiente, della notifica di non conformità inviata a tal fine dalla Parte inadempiente, indicante l’intenzione di applicare l’eccezione di inadempimento fino a quando la Parte inadempiente non abbia posto rimedio alla violazione constatato, con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento o su qualsiasi altro supporto durevole scritto che consenta di fornire una prova della spedizione.

      Questa eccezione di inadempimento potrà essere utilizzata anche a titolo preventivo, conformemente alle disposizioni dell’articolo 1220 del Codice civile, se è evidente che una delle Parti non adempirà alla scadenza gli obblighi che le incombono e che le conseguenze di tale inadempienza sono sufficientemente gravi per la Parte vittima dell’inadempimento.

      Tale facoltà è utilizzata a rischio e pericolo della Parte che ne prende l’iniziativa.

      La sospensione dell’esecuzione avrà effetto immediato, al ricevimento, da parte della presunta parte inadempiente, della notifica dell’intenzione di applicare l’eccezione di inadempimento preventivo fino a quando la parte presunta inadempiente adempia l’obbligo per il quale è manifesta una futura inadempienza, con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento o su qualsiasi altro supporto durevole scritto che consenta di fornire una prova della spedizione.

      Tuttavia, se l’impedimento fosse definitivo o perdurasse oltre novanta (90) giorni dalla constatazione dell’impedimento mediante lettera raccomandata, le presenti disposizioni sarebbero puramente e semplicemente risolte secondo le modalità definite all’articolo 13.2.3 «Risoluzione per inadempimento di una parte ai suoi obblighi».

      ARTICOLO 12 – FORZA MAGGIORE

      Le Parti non potranno essere ritenute responsabili se il mancato adempimento, il ritardo nell’esecuzione o l’esecuzione parziale di uno qualsiasi dei loro obblighi, come descritto nel presente documento, deriva da un caso di forza maggiore, ai sensi dell’articolo 1218 del Codice Civile.

      L’articolo 1218 del codice civile stabilisce che: «Vi è forza maggiore in materia contrattuale quando un evento che sfugge al controllo del debitore, che non poteva essere ragionevolmente previsto al momento della conclusione del contratto e i cui effetti non possono essere evitati mediante misure appropriate, impedisce al debitore di adempiere al proprio obbligo. (…)».

      I caratteri di forza maggiore sono esteriorità, imprevedibilità e irresistibilità. L’irresistibilità deve essere totale; e nell’ambito della diffusione digitale dei contenuti MyZone, soprattutto se i Club partner sono costretti a chiudere provvisoriamente, il carattere irresistibile della forza maggiore non è presente.

      La Parte che constata l’evento dovrà immediatamente informare l’altra Parte della sua impossibilità di eseguire la sua prestazione e giustificarsi presso quest’ultima. La sospensione degli obblighi non potrà in nessun caso essere causa di responsabilità per la mancata esecuzione dell’obbligo in questione, né comportare il versamento di risarcimenti o penali di mora.

      L’esecuzione dell’obbligo è sospesa per tutta la durata della forza maggiore se temporanea e non superiore a trenta (30) giorni. Di conseguenza, non appena la causa della sospensione dei loro obblighi reciproci, le Parti faranno ogni sforzo per riprendere il più rapidamente possibile il normale adempimento dei loro obblighi contrattuali. A tal fine, la Parte impedita avvertirà l’altra della ripresa del suo obbligo mediante lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento o qualsiasi atto extragiudiziale. Se l’impedimento è definitivo, le presenti disposizioni saranno puramente e semplicemente risolte secondo le modalità definite all’articolo 13.2.4 «Risoluzione per forza maggiore».

      Durante tale sospensione, le Parti convengono che le spese generate dalla situazione saranno a carico della parte impedita.

      ARTICOLO 13 – FINE DEL CONTRATTO

      13.1 – Risoluzione del contratto

      La disdetta dell’abbonamento alla licenza di utilizzo MyZone è possibile solo dopo il primo anno di abbonamento con un preavviso di novanta (90) giorni.

      La disdetta dell’abbonamento alla licenza d’uso MyZone avviene mediante l’invio di una lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento.

      Alla scadenza del presente Contratto, in particolare in caso di risoluzione, tutte le somme dovute al Fornitore dal Cliente diverranno immediatamente e di pieno diritto esigibili.

      13.2 – Risoluzione del contratto

      Il Cliente garantisce le informazioni e l’applicazione da parte dei suoi dipendenti e dei suoi fornitori delle conseguenze relative alla risoluzione, in particolare per quanto riguarda la cessazione immediata dell’utilizzo del contenuto MyZone.

      13.2.1 – Risoluzione per imprecisione

      La risoluzione per l’impossibilità dell’esecuzione di un obbligo divenuto eccessivamente oneroso potrà, nonostante la clausola 13.2.3 «Risoluzione per inadempimento di una parte ai suoi obblighi» che figura in appresso, intervenire soltanto trenta (30) giorni dopo l’invio di una lettera di intimazione che dichiari l’intenzione di applicare la presente clausola notificata mediante lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento o qualsiasi atto extragiudiziale.

      13.2.2 – Risoluzione per inadempimento di un obbligo sufficientemente grave

      La Parte vittima dell’inadempimento potrà, nonostante la clausola 13.2.3 «Risoluzione per inadempimento di una parte ai suoi obblighi» che segue, in caso di inadempimento sufficientemente grave di uno degli obblighi che incombono all’altra Parte, notificare con lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento alla Parte inadempiente, la risoluzione illecita delle presenti, trenta (30) giorni dopo l’invio di una diffida di esecuzione rimasta infruttuosa, e ciò in applicazione delle disposizioni dell’articolo 1224 del codice civile.

      13.2.3 – Risoluzione per inadempimento di una parte

      Il contratto potrà essere risolto senza indugio a discrezione della parte lesa in caso di inadempimento da parte di una delle parti dei seguenti obblighi:

      • – Mancato pagamento, anche parziale, alla data di scadenza,
      • – Violazione della regola secondo la quale c’è una licenza d’uso o per luogo di Stabilimento,
      • – Inosservanza degli standard di qualità,
      • – Trasmissione in un Istituto non autorizzato,
      • – Qualsiasi copia totale o parziale del contenuto MyZone,
      • – E più in generale, inosservanza dei divieti e degli obblighi a carico del Cliente e previsti dagli articoli 7.1 e 7.2 delle presenti Condizioni Generali di Vendita.Si ricorda che ai sensi dell’articolo L.335-2 del Codice della Proprietà Intellettuale: Qualsiasi edizione di scritti, composizioni musicali, disegni, dipinti o qualsiasi altra produzione, stampata o incisa in tutto o in parte, in violazione delle leggi e dei regolamenti relativi alla proprietà degli autori, è una contraffazione e ogni contraffazione è un reato. La contraffazione in Francia di opere pubblicate in Francia o all’estero è punita con tre anni di reclusione e 300.000 euro di multa.Saranno puniti con le stesse pene l’addebito, l’esportazione e l’importazione di opere contraffatte.
        Quando i reati previsti dal presente articolo sono stati commessi in banda organizzata, le pene sono portate a cinque anni di reclusione e a 500.000 euro di ammenda. ».È espressamente convenuto tra le Parti che il debitore di un obbligo di pagamento ai sensi della presente convenzione, sarà validamente messo in mora dalla sola esigibilità dell’obbligo, conformemente alle disposizioni dell’articolo 1344 del codice civile.

        In ogni caso, la Parte lesa potrà chiedere in giudizio il risarcimento dei danni.

        13.2.4 – Risoluzione per forza maggiore

        La risoluzione di pieno diritto per forza maggiore, nonostante la clausola 13.2.3 «Risoluzione per inadempimento di una parte ai suoi obblighi» di cui sopra, potrà aver luogo soltanto trenta (30) giorni dopo l’invio di una lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento o qualsiasi atto extragiudiziale.

        ARTICOLO 14 – LE CONTROVERSIE

        Al fine di trovare insieme una soluzione a qualsiasi controversia che dovesse sorgere nell’esecuzione del presente contratto, i contraenti convengono di riunirsi fisicamente, o con qualsiasi altro mezzo deciso congiuntamente dal Cliente e dal Fornitore, entro trenta (30) giorni dal ricevimento di una lettera raccomandata con richiesta di avviso di ricevimento, notificata da una delle parti.

        Il presente procedimento di composizione amichevole costituisce un presupposto obbligatorio per l’avvio di un’azione giudiziaria tra le Parti. Qualsiasi azione intentata in giudizio in violazione della presente clausola sarebbe dichiarata irricevibile.

        Tuttavia, se, allo scadere di un termine di trenta (30) giorni, le Parti non riuscissero a mettersi d’accordo su un compromesso o su una soluzione, la controversia sarebbe allora sottoposta alla competenza giurisdizionale indicata in appresso.

        Tutte le controversie a cui il presente contratto e gli accordi che ne derivano potrebbero dar luogo, per quanto riguarda la loro validità, interpretazione, esecuzione, la loro risoluzione, le loro conseguenze e il loro seguito saranno sottoposti ai tribunali competenti alle condizioni di diritto comune.

        Si precisa che la suddetta procedura di risoluzione amichevole non è applicabile alle controversie relative alle fatture non pagate, per le quali, dopo solleciti e messa in mora rimasti infruttuosi, il Fornitore è libero di avviare senza indugio qualsiasi procedimento giudiziario.

        ARTICOLO 15 – LINGUA DEL CONTRATTO/ DIRITTO APPLICABILE

        Le presenti Condizioni generali di vendita e le operazioni che ne derivano sono disciplinate dal diritto francese.

        Sono redatte in lingua francese. Nel caso in cui siano tradotte in una o più lingue, solo il testo francese farà fede in caso di controversia.

        ARTICOLO 16 – ACCETTAZIONE DEL CLIENTE

        Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono espressamente autorizzate e accettate dal Cliente, che dichiara e riconosce di averne piena conoscenza, e rinuncia, pertanto, ad avvalersi di qualsiasi documento contraddittorio e, in particolare, le proprie condizioni generali di acquisto, che saranno inopponibili al Prestatore, anche se ne è a conoscenza.

Saremo in inventario dal
Martedì 02 a Venerdì 05 Gennaio.

Nessun ordine potrà essere preparato o spedito durante questo periodo di tempo. Grazie per la comprensione.